The CEO Reputation Premium: A New Era of Engagement

giovedì 16 ap, 2015

Realizzata da Weber Shandwick insieme a KRC Research, l’indagine “The CEO Reputation Premium: Gaining Advantage in the Engagement Eraè stata condotta attraverso un sondaggio online somministrato a più di 1.700 senior executive in 19 Paesi fra Nord America, Europa, Asia Pacifica e America Latina ed evidenzia come l’engagement e la visibilità dei CEO siano elementi cruciali per la reputazione di un’azienda. In un mondo sempre più connesso e trasparente, mantenere un basso profilo non è più una opzione per gli imprenditori. I CEO sono entrati nell’era d’oro dell’opportunità di raccontare la storia della loro azienda e di partecipare alle conversazioni. Questo nuovo momento viene segnato dal riconoscimento del ruolo del CEO quale partecipante critico per la reputazione aziendale ed reso più semplice dall’aumento della richiesta di contenuti che spingano la crescita degli affari. Oggi, ciò che ci si aspetta dai CEO è di essere visti e sentiti e di essere presenti sulla scena a livello interno, esterno e virtuale. Lo stesso vale per i manager di livello più alto.

La ricerca rileva che per l’81% dei senior executive a livello mondiale crede l’engagement del CEO sia ora essenziale nella costruzione della reputazione aziendale. I Dirigenti comprendono i vantaggi che possono derivare da una forte reputazione del CEO e credono che la reputazione del proprio CEO contribuisca a quasi la metà della reputazione dell’ azienda stessa (50%) e del valore di mercato (44%). Oggi, la reputazione del CEO è un valore aggiunto che non potrà far altro che aumentare di valore; la metà dei dirigenti si aspetta che nei prossimi anni la reputazione del CEO sarà sempre più decisiva per la corporate reputation.

The CEO Reputation Premium  esamina le best practices di engagement dei più apprezzati CEO e condivide i risultati in “The CEO’s Guide to Reputation and Engagement to building executive equity and visibility”. Queste lezioni di “best practice” hanno l’obiettivo di aiutare le aziende a cogliere i vantaggi, in termine di reputazione, che possono derivare dall’effettivo engagement degli stakeholders.

Clicca qui per vedere un’infografica con alcuni highlights della ricerca condotta in Italia.