L’Imperativo social per i CEO

venerdì 17 mag, 2013

In uno studio recente, Weber Shandwick afferma che la maggior parte dei manager ritiene utile la partecipazione attiva dei propri CEO sui social media. Le ragioni sono molteplici, ma si basano principalmente su tre argomenti principali: comunicazione, reputation e risultati in termini di business.

Weber Shandwick ha collaborato con il partner KRC Research per intervistare 630 professionisti senior in tutto il mondo. Il 76% dei dirigenti vedo con favore l’essere social dei CEO. L’utilizzo dei social media da parte dei CEO è essenziale perché potenzia le opportunità  di visibilità delle notizie relative alla propria società. Che si tratti del sito aziendale, di un blog o dei loro canali sociali personali, il fatto di essere parte in prima persona della storia permette loro di influenzare fortemente le discussioni relative alla propria azienda, sia internamente sia esternamente, così come di interagire con i dipendenti e gli altri utenti.

Lo studio contiene anche una guida alle principali qualità di un CEO fortemente attivo sui social media in una sezione denominata i Sette Comportamenti dei CEO più social.

Leggi lo studio completo: The Social CEO: Executives Tell All.

La nostra infografica:

Social_CEO-Infographic