Prime è stata nominata tra i Contagious Pioneer 2017

lunedì 30 gennaio, 2017

Prime, azienda parte del network Weber Shandwick è stata inserita per il secondo anno di fila nella lista di Contagious Pioneers, “una classifica di agenzie che si distinguono nel mondo per gli alti standard in termini di eccellenza ed innovazione nel settore del marketing”.

La lista è stata compilata tramite l’analisi realizzata da Contagious I/O, un tool che analizza le idee di marketing più creative, innovative ed efficaci da tutto il mondo. Le agenzie sono state classificate in base alla quantità di lavoro che è stato prodotto ed analizzata da Contagious I/O durante il 2016. Questo punteggio totale è stato poi ponderato, tenendo conto di fattori quali la coerenza – cioè il rapporto tra il numero di campagne realizzate e  il numero di clienti per le quali sono state sviluppate.

Paul Kemp-Robertson, co-fondatore di Contagoius, ha dichiarato: “Non c’è imperativo più grande per un’ agenzia che aiutare i clienti a rispondere in maniera creativa e distintiva alle sfide che impone il mercato. La lista Contagious Pioneers premia quelle agenzie che sono pronte ad affrontare queste sfide e a creare nuovi parametri di riferimento nel marketing, quelle agenzie che non stanno ferme nel territorio conosciuto ma che oltrepassano i confini ed esplorano nuovi mondi”.

Nel 2016 Prime ha vinto numerosi ed importanti award, tra cui 5 Cannes Lions e 5 One Show Pencil oltre ad essere stata nominata Global Creative PR Agency of the Year e Nordic Consultancy of the Year da The Holmes Report.