Weber Shandwick vince il premio Global Agency of the Year 2015 ai Holmes Global SABRE Awards

giovedì 29 ottobre, 2015

Weber Shandwick è stata nominata per il secondo anno di fila Global Agency of the Year 2015 da The Holmes Report, durante la cerimonia dei Global SABRE Awards tenutasi a Miami il 28 Ottobre. Questa è la quarta volta in sei anni che Weber Shandwick vince questo premio. I vincitori vengono selezionati dai direttori della rivista sulla base di informazioni raccolte durante un ampio processo di ricerca, che tiene conto delle prestazioni di oltre 400 aziende in tutto il mondo.

La cerimonia dei Global  Sabre Awards  si è svolta durante la quarta edizione di Holmes Global PR Summit, che riunisce gli esperti di comunicazione di tutto il mondo per affrontare questioni cruciali che attendono il settore. Il tema del Summit di quest’anno era  “Culture and Character: The Keys to Authentic Brand-Building”.

Durante il meeting, Weber Shandwick ha ospitato una tavola rotonda  sull’ autenticità dei brand intitolata “Is ‘Authenticity’ Inauthentic?”. Il panel  è stato moderato da Gail Heimann,  Presidente di Weber Shandwick; Michael Gonda,  Vice President Of Corporate Communications di Chobani, e Mary O’Connell, Senior Director of Global Digital Marketing, Social Media and Public Relations di  Clorox erano tra i relatori.   Per maggiori informazioni sull’evento clicca qui per l’articolo pubblicato da The Holmes Report’s.

Il premio The Holmes Report Global Agency of the Year è solo uno dei riconoscimenti guadagnati da Weber Shandwick nel 2015, tra questi la nomina di Global Agency of the Year e di U.S. Agency of the Year da PRWeek e quella di agenzia PR più creative al mondo nel The Holmes Report’s Global Creative Index. L’agenzia inoltre è stata nominata Asia Pacific Network of the Year da PRWeek, Communications Agency of the Year in Brasile  durante i Comunique-se Awards e UK Business Superbrand per il nono anno consecutivo. Weber Shandwick è l’unica agenzia di PR ad essere  stata inclusa, sia nel 2014 che nel 2015, nella Advertising Age Agency A-List.